Mucca delle mie brame, ecco la nuova sigla del Muccassassina

Ecco la nuova sigla del Muccassassina: ascoltate Mucca delle mie brame e iniziate a ballare

La sigla 2013/2014 del Muccassassina è finalmente online, con tanto di video. Siete appassionati di discoteche e ogni venerdì non vedete l'ora di prendere parte alla serata più gay del momento? Bene, avete sbagliato. Scherzi a parte, anche se il locale non è più quello di una volta - a tal punto che sembra ormai banale e scontato dire che ci sono più etero (e tamarri) che omosessuali -, vale la pena andarci, perché la musica non lascia a desiderare e la scenografia è molto molto bella. Un must, insomma.

Tornando alla sigla, il suo nome è Mucca delle mie brame e riprende chiaramente la celebre frase che la strega di Biancaneve rivolgeva allo specchio: tutto il video è giocato proprio su questo motivo, con la drag che interpreta i panni della nemica e un branco di maschioni che fa da contorno (a proposito di maschi, se è vero che gli etero non mancano, è altrettanto vero che neanche le prede scarseggiano: il locale è sempre pieno di ragazzi e ragazze di tutti i tpi).

Il video e la sigla sono molto divertenti e anche realizzati bene; a tutto dovete aggiungere che nel locale molto spesso si trovano personaggi (relativamente) famosi che, chissà perché e chissà come, credono che la loro presenza passi indisturbata. Non facciamo nomi, ma sapete benissimo che non sono pochi i cantanti (anche famosi) di Amici beccati il venerdì in atteggiamenti piuttosto ambigui con qualche ragazzo. Volete perdervi quadretti del genere? Suvvia, non scherzate! Che il divertimento targato Mucca vi porti fortuna!

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail