L'isola di Lanzarote vuole trasformarsi in meta turistica gay

Lanzarote, nell'arcipelago delle Canarie, vuole trasformarsi in meta turistica gayLe Isole Canarie hanno diverse offerte turistiche dedicate al mondo omosessuale tanto nazionale quanto interazionale. Gran Canaria è la maggior esponente di questo tipo di turismo. Ci siete mai stati? Vale la pena, anche se non siete amanti di locali e localini: l'isola offre spettacoli naturali molto belli, oltre alle spiagge e alle celeberrime dune.

Ci si sta organizzando perché l'isola di Lanzarote – una delle isole dell'arcipelago, già nota per essere stata il luogo scelto da José Saramago per il suo “esilio” – diventi una nuova meta gay friendly e offrire un pacchetto più ampio alla clientela lgbt delle varie parti del mondo.

Il locale Ufficio del Turismo è all'opera per mettere in atto nuove strategie volte a invogliare i turisti lgbt a fare un salto nell'isola dei vulcani, come è chiamata Lanzarote. Gli enti turistici dell'isola hanno deciso di rivolgersi soprattutto alla popolazione omosessuale sia per il maggior potere di acquisto dei gay (a quanto pare noi gay siamo più ricchi degli etero, anche se è un luogo comune) sia per il maggior rispetto che le persone lgbt hanno verso le infrastrutture turistiche in genere.

Via | UniversoGay
Foto | Voldiscount

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: