Malcolm Himschoot è il nuovo pastore trans della United Church of Christ

Malcolm Himschoot

"Da noi è il benvenuto chiunque dia il benvenuto a chiunque"

È questo il pensiero della Parker United Church of Christ, una Chiesa aperta a chiunque, senza alcuna aperta o implicita esclusione sessuale. Il popolo Lgbt è ben accetto. Parole solo di convenienza e facciata? Non in questo caso, sicuramente, poiché il nuovo pastore della chiesa è un trans. Lui è Malcolm Himschoot ed è già stato ampliamente spiegato che la scelta è ricaduta sul trans per le capacità e per come può essere in grado di esercitare il suo ministero. Nessuna volontà di pubblicità o di intenzione di creare uno scandalo.

Questa scelta permette di vedere la cristianità sotto un'altra ottica, di integrazione e di rispetto. Ovviamente per quanto riguarda l'America. Nel nostro Belpaese cattolico una situazione del genere è semplicemente fantascienza assoluta. Qualcosa a cui non potremo mai assistere. Perché i gay, che osano consumare fisicamente, non sono proprio tollerati.

Foto | Mark Thomson

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 26 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO