Texas, 24enne picchiato selvaggiamente in un appuntamento al buio

Drammatico epilogo per un ragazzo americano vittima della furia di uno sconosciuto

Arron-Keahey

Atto di cronaca nera direttamente dal Texas che vede protagonista un ragazzo di 24 anni.

Il giovane stava utilizzato un'applicazione Lgbt per incontrare altri omosessuali e si è imbattuto in un 18enne con cui ha iniziato a parlare. La sera stessa, dopo poco tempo, nasce l'intenzione di incontrarsi dal vivo. Un'ora dopo, Arron Keahey si è recato a casa del 18enne. E lì la situazione è degenerata.

Ha iniziato prima a parlargli con rabbia e frustrazione per poi accanirsi contro con violenza. Poco dopo la polizia ha ricevuto una chiamata dall'aggressore, Brice Johnson, 18 anni, che ha detto ai funzionari di aver trovato Keahey fuori della sua casa, nel bagagliaio di una macchina. Ha specificato che stava portando Keahey ad ottenere assistenza medica.

Johnson è stato poi arrestato e accusato di aggressione aggravata.

Il ragazzo vittima di questa assurda furia si ritrova con le ossa facciali rotte che hanno richiesto la chirurgia plastica. Ha anche subito danni al sistema nervoso e perso alcuni denti.

  • shares
  • Mail