Grande Fratello 11: Nando Colelli alle Iene "Sono stato con un trans per svuotarmi. I gay? Io sto lontano, prendano una pastiglia per curarsi"

nando colelli iene

Ieri sera, nella puntata delle Iene, abbiamo potuto assistere al totale delirio di Nando Colelli, ex concorrente del Grande Fratello 11. Chi segue il reality show sa che è stato al centro di numerose puntate per la presunta storia d'amore con Margherita. Prima si sono fidanzati, poi lui l'ha lasciata, poi l'ha tradita, poi si è scusato, e via dicendo. Le Iene hanno deciso di seguire Nando Colelli per un'intera settimana e riuscire così a documentare la fama di un ragazzo che prima faceva l'operaio e ora prende migliaia di euro a serata. Già questo è abbastanza frustrante ma quello che lascia allibiti è certe affermazioni fatte dell'ex gieffino che ormai dice di essere un vip (l'importante è crederci...).

Quando gli viene chiesto se sia mai stato con un trans scuote la testa. Poi ridacchia, come un bulletto e ammette di averlo fatto. Una volta sola però. Era con amici, ubriaco, è andato dietro "alle fratte" (tradotto: cespugli) e ha fatto quello che fanno tutti: vanno a svuotarsi.

Se già avete sbarrato gli occhi di fronte a questo italiano stile "Io speriamo che me la cavo" e certe affermazioni, il meglio (!?) deve ancora venire. Ecco 'il Nando pensiero sui gay', dopo aver ammesso di voler fare 'cabarette':

"Persone quelle gay, però io ce sto a distanza perchè... perchè i gay nun me piace proprio"

Parentesi. Rassicuro Nando Colelli che il piacere della distanza è reciproco (almeno da parte mia) e che piuttosto che andare con lui sono disposto a farmelo incerottare, legare e cementare. Detto questo, pensate che sia solo un pregiudizio generale che scompare quando qualcuno, a lui caro, si rivela poi essere gay? Non credo proprio. Perchè se un suo amico gli dicesse di essere omosessuale, lui gli consiglierebbe:

"Pijate una pasticca che poi guarisci, te devi da solo da curà"

Mentre prometto di prendermi una pastiglia non appena sentirò Nando pronunciare un discorso di qualche minuto in italiano forbito, vi dico solo che rimpiango profondamente George Leonard.

E ho detto tutto.

Io cerco di entrare in contatto con il mio spirito guida per trovare scacciare questo immenso giramento di parti intime e vi informo che per farvi del male potete vedere e sentire Nando all'opera, cliccando qua. Lascio a voi che entrate la possibilità di commentare liberamente (ragazzi, vi ricordo le regole della moderazione... non cadiamo in insulti e parolacce, cerchiamo di essere superiori, thanks!)

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: