Kylie Minogue - Aphrodite Les Folies Tour a Milano: ecco le fontane Queer - Foto

Kylie Minogue: Aphrodite Les Folies Tour

Ieri sera sono andato al concerto di Kylie Minogue. Son tra coloro che l'hanno scoperta quando cantava "I can't get you out of my head" e spesso mi viene ricordato della sua precedente carriera, quando ancora non l'avevo apprezzata. E così, in vista del suo "Les Folies Tour", ho deciso di andare a vederla cantare dal vivo. La piccola principessa ha cantato in maniera davvero sorprendente, regalando canzoni che tutti riconoscono e ballads davvero incisive e toccanti. Una voce sottile ma allo stesso tempo emozionante.

Kylie non ha fatto economia di ballerini (spesso e volentieri seminudi) muscolosi e sexy con cui riempiva il palco e ballava. Molti uomini, tanti uomini. Anche sullo schermo, con immagini di sexy ballerini e modelli a petto nudo e pettorale scolpito. E il pubblico (molto quello gay) applaudiva ben felice. E il finale è un'esplosione di colore e sensualità. Con 'All the lovers', Kylie ha letteralmente inondato il pubblico con la sua musica e con getti di fontana. L'acqua era colorata e mentre lei cantava con ballerini sospesi per aria intenti ad amarsi, ecco che, da rosa e blu, le fontane sono diventate la bandiera arcobaleno. 6 colori per un richiamo silenzioso ma di impatto per una rainbow flag illuminata da luci e vista da più di 6000 persone. E sotto, una piccola grande Kylie, che ci ricorda che l'amore è uguale per tutti.

Potete vedere qualche foto scattata durante il concerto (comprese le fontane citate e gli ometti nel display). Sono artigianali e non limpidissime ma possono rendere l'idea!

Kylie Minogue: Aphrodite Les Folies Tour

Kylie Minogue: Aphrodite Les Folies Tour
Kylie Minogue: Aphrodite Les Folies Tour
Kylie Minogue: Aphrodite Les Folies Tour
Kylie Minogue: Aphrodite Les Folies Tour

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: