Barack Obama a favore dei matrimoni gay anche grazie al video dell'amore tra Edith e Thea

La notizia di Barack Obama che aveva definito incostituzionale la legge contro i matrimoni gay ha fatto la storia della politica americana Lgbt. E un grazie deve anche essere rivolto al grande amore che ha legato, in vita, Edith Windsor e Thea Spyer. Le due donne (qui l'articolo che avevamo dedicato loro) erano fidanzate da quarant'anni e poi hanno deciso di sposarsi in Canada.

Sono rimaste insieme, in vita, per due anni e dopo la morte di Thea, sebbene lo stato di New York avesse riconosciuto valide le loro nozze, l'erario federale ha chiesto 363.000 dollari di tasse. Un conto che, se fosse stato riconosciuto ovunque il loro legame, non avrebbe mai dovuto pagare.

Ne parla lei stessa nel video dell'American Civil Liberties Union che appoggia il suo ricorso contro il fisco americano. E pare sia stato proprio questo video a convincere definitivamente il Presidente degli Stati Uniti d'America a prendere posizione contro questa discriminazione. In questo modo, i programmi e i benefici fiscali andrebbero ad aiutare chiunque e non solo le coppie eterosessuali sposate.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 60 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO