A Palm Springs si sta costruendo un mega complesso per gay

A Palm Springs si sta costruendo un mega complesso per gay


Palm Springs
, in California, a meno di due ore da Los Angeles, è una vera e propria oasi in mezzo al deserto. È molto popolare per via del basso prezzo delle case (basso in relazione ai prezzi della California che sono semplicemente assurdi). La ragione di questi prezzi bassi è dovuta al fatto che vivere nel deserto non è per tutti e che, tolti i mesi più “freddi” dell'anno, a Palm Springs fa sempre caldo.

Il fatto che le case con piscina siano a un prezzo abbordabile ha fatto sì che negli ultimi decenni Palm Springs si sia trasformata in un rifugio ideale per una fascia della popolazione che spesso vive da sola: parliamo dei gay anziani che – scusate il gioco di parole – in quest'oasi hanno trovato la propria oasi. Secondo Ron Olden, ex sindaco della città, a Palm Springs non si trovano solo gay anziani, ma molti di più, considerato che un terzo della popolazione è omosessuale (e ci sono anche resort per nudisti gay).

Nei pressi della città si sta costruendo Boom, una comunità di trecento case destinate alle persone omosessuali (diciamo un vero e proprio paese). L'iniziativa è rivolta alla comunità lgbt, ma è aperta a tutti. L'area è pensata in particolare per i pedoni e sarà caratterizzata da diverse strutture ricreative e di hotel. La struttura dovrebbe essere completata nel 2014: al momento attuale si sta valutando quale potrebbe essere il progetto migliore (uno è quello che vedete in apertura di post).

Se capitate in California – o se ci leggete da quelle parti – magari fateci un salto e fateci sapere!

  • shares
  • Mail