Philomena di Stephen Frears vince il Queer Lion Award

La giuria del Queer Lion Award – presieduta da Angelo Acerbi, e composta da Daniel N. Casagrande, creatore del leoncino queer, Marco Busato, delegato generale dell’associazione culturale CinemArte – premia come “Miglior Film con Tematiche Omosessuali e Queer Culture” Philomena di Stephen Frears.

Philomena di Stephen Frears ha vinto il 7. Queer Lion Award, premio collaterale al “Miglior Film con Tematiche Omosessuali e Queer Culture” della 70. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Le motivazioni del premio sono le seguenti:

per aver saputo dare il giusto e rilevante peso a temi quali omosessualità, Aids ed omofobia in un’opera incentrata sulla dolorosa vicenda della ricerca di un figlio durata mezzo secolo, e per aver sottolineato, con leggerezza ed ironia, l’immediata ed amorevole accettazione da parte di un’umile donna di convinta fede cattolica, degli importanti e fondamentali aspetti dell’identità sessuale e dei relativi affetti familiari di un figlio appena “ritrovato”.

Il film è basato sul libro di The Lost Child of Philomena Lee di Martin Sixsmith e racconta la storia di una donna irlandese costretta in giovane età ad abbandonare suo figlio quando viene messa in convento. Decenni dopo la donna decide di ritrovare il figlio, affidato ad una famiglia negli Stati Uniti, e ad aiutarla c’è un giornalista.

Scrivono gli amici di Cineblog del film:

Il trio Frears-Coogan-Dench porta a casa un risultato notevole con Philomena. Opera agghiacciante, che non disprezza di farci sorridere tra un risvolto e l'altro della consumata tragedia. In puro stile britannico, un film spigliato e magistralmente costruito, capace di mettere d'accordo un po' tutti

In Italia Philomena uscirà il 6 febbraio 2014 grazie a Lucky Red.

  • shares
  • Mail