Dennis Rodman è favorevole al coming out degli sportivi

Il cestista Dennis Rodman, uno dei personaggi più controversi della storia della NBA, ha parlato del coming out degli sportivi.

Dennis Rodman è favorevole al coming out degli sportivi

Dennis Rodman – ex cestista, allenatore di pallacanestro, attore e wrestler statunitense, una delle figure più controverse della storia della NBA – nel corso di un’intervista concessa a Huffington Post al fine di pubblicizzare la sua vodka lanciata da poco sul mercato, ha parlato anche dell’omosessualità. Nell’intervista, infatti, si faceva riferimento a Jason Collins e al suo coming out e l’occasione per il giornale è stata ghiotta. Da tempo, infatti, si inseguono le voci sul suo orientamento sessuale e secondo molti Rodman sarebbe gay solo che non avrebbe il coraggio di fare coming out.

Dennis Rodman afferma che se fosse omosessuale avrebbe fatto coming out senza alcun problema, ma non lo è. Dice l'ex cestista:

Se avessi dovuto fare coming out e dire che sono gay, lo avrei fatto. Ma non sono omosessuale. Dal 1996 che la gente aspetta un mio coming out per poter commentare con un “lo sapevamo”…

Rodman nel corso della sua vita ha avuto una relazione con Madonna, si è sposato con Carmen Electra (il matrimonio è stato breve: dal novembre 1998 all'aprile 1999; anni dopo Carmen Electra ha fatto coming out come bisessuale) ha confessato di aver avuto rapporti sessuali con oltre duemila donne. È sempre stato un tipo stravagante (e questo nella mentalità comune equivale a essere omosessuale, naturalmente!) e in occasione della presentazione della sua autobiografia Bad As I Wanna Be si presentò vestito con un abito da sposa…

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail