Seduce e inganna cinquantenne gay su Facebook: denunciato

Il 34enne continuava a chiedere denaro illudendo lo spasimante.

ricatto-gay

Che brutta storia! Il protagonista e vittima di questa vicenda è un cinquantenne trentino, dichiaratamente gay, che aveva conosciuto su Facebook un uomo più giovane di lui. Aveva 34 anni l'ideatore di questo piano che ha iniziato a chattare con l'uomo, raccontandogli una realtà diversa da quella della sua reale vita.

Prima gli ha confessato di aver problemi economici, poi, dopo qualche soldo ottenuto, ecco lo scopo di aprire un albergo in Sudamerica. Il sogno d'amore prospettato era quello di fuggire all'estero, insieme, in Brasile, poter vivere felici aprendo un'attività insieme e adottando magari anche un bambino. Come una vera famiglia.

Alla fine, però, dopo essersi fatto dare, col tempo, una cifra di ben 15.715 euro, il 34enne è sparito dalla circolazione. E tutto è apparso per quello che era, una truffa senza alcun passato nella Legione Straniera né intenzione di aprire un locale insieme in Brasile. E l'idea della famiglia e dell'amore in un Paese straniero si è scontrato con la realtà di un vero e proprio inganno.

A quel punto è scatta la denuncia.

Via | Trentino

  • shares
  • Mail