Matrimonio gay

Il matrimonio gay, chiamato anche matrimonio ugualitario, è la sfida attuale del movimento omosessuale in tutto il mondo. Al momento attuale i gay possono sposarsi nei seguenti stati europei (in ordine cronologico): Paesi Bassi, Belgio, Spagna, Norvegia, Svezia, Portogallo, Islanda, Danimarca (anche in Groenlandia, dal 2015), Francia, Inghilterra, Galles, Scozia, Lussemburgo, Finlandia (dal 2017), Slovenia e Irlanda.

Il matrimonio tra persone dello stesso sesso è legale in tutti gli Stati Uniti d'America. Inoltre, per rimanere in America, le persone dello stesso sesso possono contrarre matrimonio in Argentina, Canada e Uruguay. Per quel che riguarda il Messico le nozze gay sono permesse nel distretto di Città del Messico e negli stati di Colima, Oaxaca e Quintana Roo.

In Brasile le nozze gay sono permesse nei seguenti territori (in ordine alfabetico): Alagoas, Bahia, Ceará, Distretto Federale, Espírito Santo, Mato Grosso do Sul, Paraíba, Paraná, Piauí, Rio de Janeiro, Rondônia, San Paolo, Santa Catarina, Sergipe.

Dal 2006 è legale il matrimonio gay in Sudafrica. Anche in Nuova Zelanda il matrimonio ugualitario è permesso.

Sempre a oggi i seguenti stati riconoscono le unioni civili per gay, con vari istituti che concedono più o meno diritti a seconda della norma (in ordine alfabetico): Andorra, Austria, Brasile, Colombia, Ecuador, Finlandia, Germania, Groenlandia, Irlanda, Israele, Lussemburgo, Nuova Caledonia, Nuova Zelanda, Repubblica Ceca, Slovenia, Svizzera, Ungheria, Wallis e Futuna.

In Italia le persone omosessuali non possono sposarsi e nemmeno c’è una forma di riconoscimento delle unioni civili.

#BoycottDolceGabbana: Courtney Love, Martina Navratilova e Ricky Martin scendono in campo

#BoycottDolceGabbana: l'hashtag lanciato da Elton John spopola in rete e l'indignazione contro D&G cresce sempre più. Continua...

Il matrimonio gay è un diritto umano: uno sguardo alle principali notizie della settimana

L'UE in settimana ha detto che il matrimonio gay è un diritto umano e qui, in Italia, subito si sono alzati polveroni. Continua...

Il cardinal Bagnasco contro le nozze gay (di nuovo)

Il cardinal Angelo Bagnasco dice la sua sulle nozze gay dopo la presa di posizione dell'Unione Europea. Continua...

Domenico Dolce di Dolce & Gabbana: "La famiglia è quella tradizionale"

Le parole di Domenico Dolce in un'intervista a Panorama Continua...

L'Unione Europea riconosce il matrimonio gay come diritto umano: vince la civiltà, Italia arretrata

Matrimoni gay e unioni civili sono riconosciuti come diritti umani dall'Unione Europea: vince la civiltà, con l'Italia... Continua...

Will Smith, il coming out del figlio Jaden è un falso gossip

Jaden Smith (non) è gay Continua...

Vescovo cattolico paragona l'omosessualità alla sindrome di Down e alla spina bifida

Monsignor Kevin Doran, vescovo cattolico irlandese, ha le idee molto confuse sull'omosessualità e sul matrimonio. Continua...

Francesca Vecchioni ricorda il coming out con il padre

Francesca Vecchioni nei ricordi: dal coming out alla decisione di diventare madre Continua...

Daria Bignardi lancia un appello a favore delle nozze gay

Il bel messaggio di Daria Bignardi sulle pagine di Vanity Fair Continua...

L'Italia dice sì alle nozze gay (rispondendo all'ONU). È #lavoltabuona?

Accogliendo l'invito dell'ONU, il Governo italiano si è impegnato a riconoscere il matrimonio gay. Che sia... Continua...