Matrimonio gay

Il matrimonio gay, chiamato anche matrimonio ugualitario, è la sfida attuale del movimento omosessuale in tutto il mondo. Al momento attuale i gay possono sposarsi nei seguenti stati europei (in ordine cronologico): Paesi Bassi, Belgio, Spagna, Norvegia, Svezia, Portogallo, Islanda, Danimarca (anche in Groenlandia, dal 2015), Francia, Inghilterra, Galles, Scozia, Lussemburgo, Finlandia (dal 2017), Slovenia e Irlanda.

Il matrimonio tra persone dello stesso sesso è legale in tutti gli Stati Uniti d'America. Inoltre, per rimanere in America, le persone dello stesso sesso possono contrarre matrimonio in Argentina, Canada e Uruguay. Per quel che riguarda il Messico le nozze gay sono permesse nel distretto di Città del Messico e negli stati di Colima, Oaxaca e Quintana Roo.

In Brasile le nozze gay sono permesse nei seguenti territori (in ordine alfabetico): Alagoas, Bahia, Ceará, Distretto Federale, Espírito Santo, Mato Grosso do Sul, Paraíba, Paraná, Piauí, Rio de Janeiro, Rondônia, San Paolo, Santa Catarina, Sergipe.

Dal 2006 è legale il matrimonio gay in Sudafrica. Anche in Nuova Zelanda il matrimonio ugualitario è permesso.

Sempre a oggi i seguenti stati riconoscono le unioni civili per gay, con vari istituti che concedono più o meno diritti a seconda della norma (in ordine alfabetico): Andorra, Austria, Brasile, Colombia, Ecuador, Finlandia, Germania, Groenlandia, Irlanda, Israele, Lussemburgo, Nuova Caledonia, Nuova Zelanda, Repubblica Ceca, Slovenia, Svizzera, Ungheria, Wallis e Futuna.

In Italia le persone omosessuali non possono sposarsi e nemmeno c’è una forma di riconoscimento delle unioni civili.

Gay Bride Expo, Bologna inaugura la prima fiera per i matrimoni LGBT

Bologna Fiere ospiterà la prima edizione di Gay Bride Expo. Ecco tutte le informazioni sull'evento. Continua...

Coppie gay, per il 74% degli italiani devono essere riconosciute

L'ultimo sondaggio IPSOS per il Corriere Della Sera conferma ancora una volta che gli italiani sono più che pronti per... Continua...

Unioni civili, L’Espresso elenca le ultime novità. Cirinnà: “Non vi sarà alcun arretramento”

La senatrice Monica Cirinnà commenta le indiscrezioni pubblicate da L’Espresso sul nuovo testo del DDL sulle unioni... Continua...

Trascrizione delle nozze gay a Milano: il Tar annulla la cancellazione

Le parole dei giudici del Tar sono chiare: "Il Comune e il sindaco non possono essere obbligati a modificare il... Continua...

Unioni civili, nessun accordo sulla calendarizzazione: sempre più probabile lo slittamento al 2016

Le tempistiche sono sempre più strette e le Unioni Civili nel nostro Paese rischiano di non arrivare prima del 2016,... Continua...

Unioni civili, il ministro Boschi conferma lo slittamento

Il Ministro per le Riforme Costituzionali Maria Elena Boschi conferma che sarà difficilissimo approvare il DDC Cirinnà... Continua...

Skin a Vanity Fair: “L’Italia è pronta per le unioni civili”

Skin a cuore aperto sull'ultimo numero di Vanity Fair, parla di omosessualità, unioni civili e del suo matrimonio... Continua...

Unioni civili, probabile un nuovo slittamento al 2016

Le tempistiche sono sempre più strette e le Unioni Civili nel nostro Paese rischiano di non arrivare prima del 2016. Continua...

Ue: “L’Italia approvi i matrimoni gay”. Ma la maggioranza si spacca

A due mesi dalla condanna della Corte Europea dei diritti umani per il mancato riconoscimento legale delle unioni gay,... Continua...

Il Festivaletteratura di Mantova affronta il tema del matrimonio ugualitario

Nicla Vassallo, Sebastiano Mauri e Vittorio Lingiardi si confronteranno sul tema delle nozze gay all’interno del... Continua...