Kevin Spacey fa coming out dopo un'accusa di molestia sessuale

L'attore premio Oscar Kevin Spacey ha deciso di fare ufficialmente coming out in queste ore, confermando quello che era noto a tutti da tempo, alla luce di pesanti accuse di molestie sessuali mosse nei suoi confronti dall'attore Anthony Rapp, tra i protagonisti della serie Star Trek: Discovery pubblicata in Italia da Netflix.

L'episodio denunciato da Rapp risale a 32 anni fa, quando il giovane attore aveva appena 14 anni e Kevin Spacey ne aveva 26. Era il 1986 quando Spacey invitò a casa Rapp per una festa. Alla fine delle serata, secondo il racconto di Rapp, Kevin Spacey lo sollevò e lo portò in camera da letto e gli salì sopra in quella che era a tutti gli effetti un'avance sessuale non richiesta e, vista l'età di Rapp, illegale.

Rapp ha riferito di non aver mai raccontato nulla a nessuno e di non aver mai affrontato l'argomento neanche con Kevin Spacey. Nel corso degli anni, però, complice anche l'enorme successo di Spacey, Rapp ha raccontato di aver iniziato a covare rabbia e frustrazione, arrivando a sentirsi male ogni volta che gli capitava di vedere Spacey al cinema o in TV. Da qui la decisione, 32 anni dopo il presunto episodio, di raccontare tutto.

Spacey, dal canto suo, poche ore fa ha affrontato la questione con un breve comunicato pubblicato su Twitter, riferendo di non avere alcun ricordo di quell'episodio:

Ho molto rispetto e ammirazione per Anthony Rapp come attore. Provo orrore nell'ascoltare la sua storia. Onestamente non ricordo l'incontro, sarebbe accaduto più di 30 anni fa. Ma se mi sono comportato come lui ha descritto, gli devo le mie più sincere scuse per quello che potrebbe esser stato un comportamento da ubriaco profondamente inappropriato e mi scuso per i sentimenti che lo avrebbero accompagnato per tutti questi anni.

Questa storia mi ha convinto ad affrontare altre cose della mia vita. So che si raccontano storie su di me, fomentate dal fatto che io sia sempre stato molto geloso della mia vita privata. Come le persone più vicine a me sanno già, nella mia vita ho avuto relazioni sia con donne che con uomini. Ho amato e avuto incontri romantici con uomini per tutta la mia vita e adesso ho scelto di vivere come un uomo gay. Voglio affrontare questa cosa apertamente e onestamente e iniziare ad esaminare il mio modo di comportarmi.

Ti potrebbe interessare anche:

Outbrain

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati