E se i personaggi Disney fossero transgender?

Il titolo è ovviamente una provocazione, così come lo è il progetto dell’art director di New York che ha deciso di immaginare alcuni dei più noti personaggi dell’universo Disney come se fossero dei transgender, una categoria che non è mai stata rappresentata dalla popolare azienda statunitense.

Crescendo mi sono accorto che i film Disney non includevano una categoria molto importante: le persone transgender. Persone che più di chiunque altro sa il vero significato della ricerca di quell’amore, di quella libertà e di quella trasformazione riportata da Disney. Quindi mi sono chiesto: e se alcuni di quei film famosi fossero raccontati come storie transgender?

Il risultato è l’account Instagram trans.disney che in poche ore ha raccolto 391 follower grazie a 13 reinterpretazioni di altrettanti personaggi Disney, da Jasmine ad Ariel, passando per Tiana e Pinocchio, tutti disegnati in versione transgender. Che ne pensate?

Via | BoredPanda

Ti potrebbe interessare anche:

Outbrain