Robbie Rogers contro l'omofobia nel calcio

Il calciatore Robbie Rogers – che ha fatto coming out nel 2013 – continua a lottare contro l’omofobia nel mondo del calcio e lo fa ai massimi livelli.

Recentemente aveva espresso il proprio disappunto nei confronti della FIFA che ha scelto di far disputare la Coppa del Mondo del calcio in paesi come Russia e Qatar, notoriamente omofobi.

Ora, compie un passo avanti: disertare il Mondiale di calcio potrebbe essere una scelta non molto vincente e per questo ha dichiarato:

Se dovessi andare in Russia o Qatar, cercherò di manifestare la mia omosessualità il più possibile, rendendomi particolarmente vistoso.

Via | Mirror

Ti potrebbe interessare anche:

Outbrain

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati