I vincitori del Torino Gay & Lesbian Film Festival

La trentesima edizione del Torino Gay & Lesbian Film Festival è giunta al termine e sono stati annunciati i film vincitori

Le Giurie della trentesima edizione del TGLFF hanno assegnato il Premio “Ottavio Mai” per il Miglior lungometraggio, il Premio Queer e il Premio per il Miglior cortometraggio. Ecco l’elenco dei titoli vincitori:


Premio “Ottavio Mai” per il miglior lungometraggio a Gardenia – Bevor der letzte Vorhang fallt (Before The Last Curtain Falls) di Thomas Wallner (Germania/Belgio, 2014 - foto iniziale): “Per la straordinaria abilità di sapere raccontare il coraggio di un gruppo di artisti gay e transessuali in età avanzata che portano in scena dolorose esperienze di vita, nutrite da un incondizionato amore per il teatro”.
Menzione speciale per i lungometraggi a How to Win at Checkers (Every Time) di Josh Kim (Thailandia/Usa/Indonesia, 2015): “Per la ricchezza tematica e la riflessione intorno alla tragica realtà di quanto accade in Thailandia ai giovani alle porte del servizio militare costretti a sottoporsi a una sorta di lotteria. Un dramma raccontato attraverso gli occhi di un bambino che nello stesso tempo osserva la storia d'amore omosessuale tra teenagers con naturale freschezza. Inoltre si menziona il carattere particolarmente positivo di Kitty, il giovane transgender”.
Premio del pubblico TGLFF30 per il Miglior lungometraggio va a Vestido de novia di Marilyn Solaya (Cuba/Spagna, 2014)
Premio Queer a A escondidas (Hidden Away) di Mikel Rueda (Spagna, 2014)
Menzione speciale a per il Premio Queer a Je suis à toi (All Yours) di David Lambert (Belgio/Canada, 2014)
Premio per il miglior cortometraggio a Tom in America di Flavio Alves (Usa/Brasile, 2014): che “con una storia originale e la forza espressiva dei personaggi, rivela la necessità, nel trovare se stessi, di rompere le etichette e riconoscere le vicinanze affettive di una vita”.
Menzione speciale per i cortometraggi a Aban + Khorshid di Darwin Sernik (Usa, 2014)
Premio del pubblico per il Miglior cortometraggio va a Aban + Khorshid di Darwin Sernik (Usa, 2014)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati