Keith Haring: un ricordo nell'anniversario della nascita

Oggi Keath Haring, il più famoso autore di graffiti del mondo, avrebbe compito 57 anni: il nostro ricordo.

È sempre stato impossibile separare arte e vita, per me, e la vita era inevitabilmente dominata dalla sessualità.

Così scriveva Keith Haring il 6 marzo 1989 nei suoi diari. Oggi sarebbe stato il suo cinquantaquasettesimo compleanno e noi vogliamo ricordarlo. Così Marco Albertini scrive di Keith Haring:

Keith Haring fu al contempo un artista di fama mondiale, un attivista gay socialmente impegnato e un uomo d'affari. Una combinazione simile, probabilmente, si poteva creare in un unico decennio, gli anni '80 del secolo scorso, in un unico paese, gli Stati Uniti d'America, e in un'unica metropoli, New York City.

Come ben sapete l'ultimo capolavoro pubblico di Haring si trova in Italia, a Pisa per la precisione: si intitola Tuttomondo ed è un murale molto colorato sulla parete esterna del convento di Sant'Antonio, nei pressi della stazione della città toscana. È un invito anche per molti di noi lgbt che poco lo conoscono, ad approfondire la conoscenza di questo grande uomo, morto a trentun'anni, nel 1990, per AIDS. Un invito ad apprezzare la genialità di questo artista, al di là di semplici operazioni commerciali che sviliscono la sua arte.

Ti potrebbe interessare anche:

Outbrain

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati